Sostenibilità

Il sughero e l’ambiente

La decortica della sughera

L’estrazione regolare di sughero offre un contributo fondamentale in termini di ambiente, economia e sostenibilità sociale delle aree rurali in cui crescono le sughere. Il suo valore non si basa soltanto sui prodotti estratti dall’albero, ma anche sulle attività agricole, silvicole e di caccia che girano attorno alla coltivazione della sughera. E’ la base di un ecosistema unico nel mondo, dove fauna e flora coesistono con allevamenti e fattorie di cereali. Da una punto di vista sociale, questa attività consente la creazione e il mantenimento di un volume significativo di impiego nelle aree rurali, così da combattere la desertificazione sociale.

La decortica regolare della sughera rafforza un altra delle sue sorprendenti proprietà: la sua abilità di assorbimento di anidride carbonica. La corteccia di sughera decorticata assorbe, in media, cinque volte la CO2. E’ stimato che ogni anno la foresta di sughere trattiene più di 14 milioni di tonnellate di anidride carbonica, un ampio contributo alla riduzione dell’emissione di gas serra, la prima causa del cambiamento climatico.

Lavoratori intenti a trasportare il sughero appena estratto

Il materiale naturale del XXI secoloIl sughero

Il sughero proviene dalla corteccia esterna della sughera, che cresce principalmente nella regione Mediterranea. La corteccia è un tessuto vegetale composto da un agglomerato di cellule riempite da un composto gassoso simile all’aria e inserito in strati alternati di cellulosa e suberina.

ApplicazioniVersatilità del sughero

Dai semplici tappi di sughero e a seguito di significativi investimenti in R&D e innovazione, il sughero è utilizzato in edilizia per pavimenti, rivestimenti murari, isolamento.

ProprietàIl sughero in dettaglio

Il sughero possiede qualità impareggiabili per quanto riguarda resistenza al fuoco, abrasione, elasticità e isolamento termico e acustico e molto altro, scoprile subito!